Home Sport Il Bar del Baseball arriva tra i banchi di scuola ad Anzio

Il Bar del Baseball arriva tra i banchi di scuola ad Anzio

Da fenomeno del web, all'arrivo in televisione su YoungTv All Music (tutti i venerdì sera sul canale 80 ddt) e adesso anche tra i banchi di scuola. Si tratta del Bar Del Baseball, una associazione culturale che ha come obiettivo mantenere viva la memoria storica del baseball di Nettuno e dell'Italia intera.

179
CONDIVIDI

Da fenomeno del web, all’arrivo in televisione su YoungTv All Music (tutti i venerdì sera sul canale 80 ddt) e adesso anche tra i banchi di scuola. Si tratta del Bar Del Baseball, una associazione culturale che ha come obiettivo mantenere viva la memoria storica del baseball di Nettuno e dell’Italia intera. Giorgio Costantini, ex stella del Nettuno Baseball, Remo e Massimo Ciamarra hanno tenuto una vera e propria lezione giovedì scorso in una scuola primaria del territorio di Anzio. Il gruppo è stato invitato dal corpo docente dell’istituto, e grazie all’impegno di Alfonso Gualtieri, ha passato 2 ore con i bambini di 2 classi di seconda elementare. “Naturalmente abbiamo calato il nostro asso – dicono dal Bar del Baseball – il nostro top Player Giorgio Costantini coadiuvato dal socio Massimo Ciamarra che ha spiegato ai bambini come è arrivato il baseball a Nettuno e le regole fondamentali del gioco, avvalendosi di filmati e foto, messi a disposizione per l’occasione da IL BAR DEL BASEBALL, con la regia di Remo Ciamarra. Bambini entusiasti e incuriositi che hanno letteralmente preso d’assalto Giorgio con tantissime domande, e facevano a gara nel toccare oggetti, per parecchi di loro sconosciuti fino a quel momento, mazze, guantoni e palline, portati in classe per l’occasione. Ringraziamo i docenti dell’istituto per l’invito, anche loro entusiasti, hanno fatto i complimenti a Giorgio per come ha saputo interagire con i bambini, ed anche per la sua notevole carriera da sportivo. Giornata indimenticabile che attraverso queste foto vogliamo condividere con tutti voi”. Un appuntamento che è stato apprezzatissimo e che verrà sicuramente riproposto a breve anche in altri istituti del territorio di Anzio e Nettuno.

CONDIVIDI