Home Primo Piano Il nettunese Bruno Conti nella Hall of Fame del calcio italiano

Il nettunese Bruno Conti nella Hall of Fame del calcio italiano

Un riconoscimento importante che inorgoglisce tutta la città di Nettuno, già fiera del suo campione del Mondo. Il titolo verrà consegnato a Bruno Conti in una cerimonia ufficiale nella prossima primavera

1112
CONDIVIDI

“Di Bruno ce ne è uno e viene da Nettuno”. Così cantavano i tifosi della Roma durante le corse, i dribbling e le giocate di Bruno Conti che da ieri è entrato nella Hall of Fame del calcio italiano. Un riconoscimento importante che inorgoglisce tutta la città di Nettuno, già fiera del suo campione del Mondo. Il titolo verrà consegnato a Bruno Conti in una cerimonia ufficiale nella prossima primavera e in quel frangente Conti donerà anche un cimelio della sua carriera che andrà ad arricchire il museo del calcio di Coverciano. Assieme a lui, ieri, è stato introdotto anche Alessandro Del Piero, storico capitano della Juventus e campione del Mondo nel 2006. Altri otto i nuovi hall of famer che fanno salire a 77 le stelle della storia del calcio italiano e si tratta di Ruud Gullit (giocatore straniero), Osvaldo Bagnoli (allenatore italiano), Sergio Campana (dirigente italiano), Elisabetta Vignotto (calciatrice italiana), Stefano Farina, Italo Allodi, Renato Dall’Ara e Arpad Weisz (premi alla memoria).