Home Politica L’ex Vicesindaco Mancini: “Nettuno ha fatto gli anticorpi alla vecchia politica”

L’ex Vicesindaco Mancini: “Nettuno ha fatto gli anticorpi alla vecchia politica”

"Imenoplastica della politica nettunese: vecchia e nuova. Sembra di essere nella realtà' fantascientifica, poi neanche tanto, di Jurassic Park

324
L'ex Vicesindaco di Nettuno Daniele Mancini

“Imenoplastica della politica nettunese: vecchia e nuova. Sembra di essere nella realtà’ fantascientifica, poi neanche tanto, di Jurassic Park. Nettuno è di nuovo un mondo da riconquistare per tanti, troppi, dinosauri della vecchia politica locale, estinti nel 2016 grazie al lavoro eccezionale di pochissimi ma durato anni di impegno, lotta e convinzione”. Lo scrive l’ex Vicesindaco del Movimento 5 stelle di Nettuno Daniele Mancini sul proprio profilo Fb tracciando un ritratto poco lusinghiero del fermento politico che attraversa la vita politica cittadina, in vista delle prossime elezioni di maggio.
“Inizia il girotondo dei partiti e vecchi politicanti che ormai si vestono di sigle, nomi, scopiazzando movimenti spontanei e forme associative, in verità – spiega – sono gli stessi gruppi di potere ed interesse che hanno sempre vissuto di politica, quella del Palazzo e di qualche ciambellano di corte compiacente, che confluiscono in cordate pronte alla scalata del potere, quello che accontenta tutti ma scontenta i cittadini e distrugge la loro qualità di vita. Un’occasione imperdibile dopo la tempesta del M5S che, come in un bellissimo sogno, aveva spazzato via tutto e mandato in letargo i dinosauri della politica nettunese. Ma Nettuno è cambiata, non sarà mai più la stessa, la gente ha capito con i fatti, ha compreso in 18 mesi di servizio alla cittadinanza e non a qualche ex consigliere miracolato, i valori in campo, la competenza, la difesa del bene comune e dell’interesse generale, i consigli comunali ne sono la piena testimonianza concreta. Zittiscono tutti, con le prove audio e video, comportamenti e contributi di chi oggi si riempe la bocca per ripresentarsi come giusta alternativa alla guida della città.
Che belli i fatti, un uragano che spazza via chiacchiere da cortile, la cosiddetta ‘pacificazione’ amministrativa e politica bandiera della DC, improvvisamente tanto cara a chi fino al giorno prima si era presentato da ogni parte, sotto mille bandiere e liste, listini e simboli, come ‘rivoluzionario’ e/o ‘salvatore’ della patria. Poi i fatti e gli atti: il rilancio di una città’ in ogni campo iniziato con la buona amministrazione diretta dei cittadini, marziani rispetto al sistema che da sempre vige a Nettuno. Nettuno però ha dimostrato di aver formato gli anticorpi per resistere a mascheramenti vari e travestimenti della vecchia politica, agglomerati colorati e variopinti creati secondo vecchio manuale Cencelli mai passato di moda. Non solo ma anche a chi salito su un carro vincente e nuovo nuovo, sotto lo scudo pentastellato voleva usare ed adottare vecchi metodi, quasi riuscendoci.
Inutile quindi ricorrere alla nuova verginità per presentarsi presentabili, vecchi e nuovi ma con animo vecchio stile (cvd). Nettuno saprà scegliere seguendo la bellezza dei fatti.
Nettuno ha già spiccato il volo e non ricadrà nella polvere della vecchia politica che per anni l’aveva ridotta alla schiavitù civile. Nettuno continuerà a volare anche nel 2019!”.