Home Politica Cimitero comunale a Nettuno, Dell’Uomo a Mancini: “E’ colpa sempre degli altri”

Cimitero comunale a Nettuno, Dell’Uomo a Mancini: “E’ colpa sempre degli altri”

"C’è qualcosa che mi sfugge adesso di questa cosa che si da la colpa alla politica alle vecchie amministrazioni e fino qui tutto ok". Lo scrive in un post il consigliere comunale di opposizione a Nettuno Claudio Dell'Uomo

600
Claudio Dell'Uomo e Maria Antonietta Caponi

“C’è qualcosa che mi sfugge adesso di questa cosa che si da la colpa alla politica alle vecchie amministrazioni e fino qui tutto ok”. Lo scrive in un post il consigliere comunale di opposizione a Nettuno Claudio Dell’Uomo che spiega il concetto prendendo posizione in maniera critica sull’intervento del Vicesindaco di Nettuno Daniele Mancini, relativo al Cimitero comunale.

“Ma se qualcuno si ricorda l’ultimo consiglio comunale – aggiunge – c’era un’interpellanza da me presentata in merito all affitamento di un nuovo lotto al cimitero con una procedura che considero molto anomala. Casualmente oggi apprendiamo che il Tar ha condannato il Comune a risarcire la seconda arrivata parliamo di una gara fatta nel 2012 oggi riaffidato per un importo di circa 800mila euro. Mi è stato risposto che l’amministrazione comunale non centravate niente perché e stata una scelta del Dirigente. Le vie del Signore – conclude Dell’Uomo – sono infinite e la colpa è sempre degli altri”.