Home Politica Torneo di Bocce Paraolimpiche, quarto l’atleta di Nettuno ‘senza sede’

Torneo di Bocce Paraolimpiche, quarto l’atleta di Nettuno ‘senza sede’

In occasione dei festeggiamenti dei venti anni di attività dell’associazione di volontariato “Oltre gli Ostacoli onlus” di Benevento, si è svolto nelle località di Benevento, Apice e Calvi il 15° torneo nazionale di bocce paralimpiche

100
CONDIVIDI

In occasione dei festeggiamenti dei venti anni di attività dell’associazione di volontariato “Oltre gli Ostacoli onlus” di Benevento, si è svolto nelle località di Benevento, Apice e Calvi il 15° torneo nazionale di bocce paralimpiche denominato: “Trofeo SAVIA, memorial Raffaele Mottola – Antonio Tretola”. Tra gli invitati anche la società di Nettuno che recentemente è stata estromessa dall’utilizzo del Bocciodromo di Nettuno, assegnato con un bando comunale ad una società di Atletica.

Il torneo, ad inviti, ha avuto l’adesione degli atleti delle società per l’attività in carrozzina “sitting”: USB Zelarino Venezia; Po.Ha.FI Firenze; ASCIP Ostia Roma; Lupiae Team Salento e Mondo Nuovo Lecce; per l’attività in piedi “standing”: asd Lido del Faro, asd Leonardo da Vinci, asd Virtus SS Assunta Roma; asd Enea Nettuno (LT); Lupiae Team Salento Lecce; asd La Fiorita di Cervinara (AV); asd Bocciofila Ferrini e Circolo Bocciofilo San Modesto di Benevento; asd San Giovanni di Airola (BN); asd Arco Gela Club di Gela (CL).

Ad aggiudicarsi i trofei, per l’individuale “open” in carrozzina (sitting) il salentino Giuseppe Quarta, appartenente alla società Mondo Nuovo di Lecce. Medaglia d’argento per l’atleta romano Gino Giorgi (Ascip Ostia);  terza piazza per Angelo Gaudienti (Oltre gli ostacoli di Benevento), quarta piazza Antonio Tommaso Friolo (Lupiae Team Salento di Lecce).

Nella specialità individuale in piedi (standing) invece, successo del romano Francesco NOCERA (asd Leonardo da Vinci Roma), e dell’avellinese Salvatore Cioffi (La Fiorita di Benevento), terza piazza per Luigi Giaccaglia (asd Virtus SS. Assunta Roma), quarta piazza per Enzo Masi (asd Enea – Nettuno – LT). Il direttore di gara è stato Cosimo Iuliano coadiuvato da tre arbitri del Comitato Provinciale di Benevento e da cinque arbitri del Comitato Provinciale di Caserta, designati dalla F.I.B.

Pubblicità