Home Cronaca Rissa a colpi di mattone alla stazione di Nettuno, sangue a terra:...

Rissa a colpi di mattone alla stazione di Nettuno, sangue a terra: arrivano i carabinieri

Una scena da Bronx quella a cui si sono trovati di fronte alcuni studenti universitari che sono tornati a casa da Roma e sono scesi alla stazione di Nettuno

4331
CONDIVIDI

Una scena da Bronx quella a cui si sono trovati di fronte alcuni studenti universitari che sono tornati a casa da Roma e sono scesi alla stazione di Nettuno alle 21 circa. Una decina di persone, tra stranieri e italiani, stava litigando in maniera feroce, a colpi di mattone e sassi presi a terra li vicino. Sul pavimento all’interno del palazzo, vicino al tabacchi interno, il sangue di chi era già stato colpito. Poi le urla degli altri, con le “armi” ancora in mano e pronte a scagliarle. “Non sono riuscita ad evitare il sangue per terra – ci racconta una delle persone che ha assistito alla scena – siamo corsi tutti via e abbiamo chiamato i carabinieri, tornare la sera alla stazione sta diventando sempre più pericoloso e nessuno tutela gli utenti. E’ pazzesco”. A quanto pare, protagonisti di continue liti, discussioni e risse sono un gruppo di cittadini, alcuni stranieri altri italiani, che si accampano in zona giorno e notte, spesso bevono o usano sostanze stupefacenti, sono su di giri e infastidiscono passanti e pendolari oppure discutono tra loro fino a farsi davvero male, come è accaduto stasera. Solo qualche settimana fa una giovane era stato colpito con un pugno al volto perché non aveva una sigaretta da offrire ad uno dei senzatetto che si accampa in zona. Non appena la tabaccheria chiuse la sera la zona diventa terra di nessuno e c’è chi segnala anche fenomeni di spaccio. I residenti e i commercianti della zona, da tempo segnalano una situazione fuori controllo, i pendolari sono esasperati, ma una soluzione per far si che la stazione toni ad essere un posto sicuro non sembra all’orizzonte.