Home Cronaca Ubriaco scatena due risse a Nettuno e aggredisce gli agenti, arrestato dalla...

Ubriaco scatena due risse a Nettuno e aggredisce gli agenti, arrestato dalla Polizia

Verso le 21 di ieri sera la volante del commissariato di Polizia di Anzio è intervenuta in via Cavour, proprio all'inizio della salita all'altezza della stazione ferroviaria

3499
CONDIVIDI

Verso le 21 di ieri sera la volante del commissariato di Polizia di Anzio è intervenuta in via Cavour, proprio all’inizio della salita all’altezza della stazione ferroviaria di Nettuno dove alcuni cittadini avevano segnalato uno straniero in escandescenza in prossimità di un’attività commerciale. Una volta sul posto gli agenti hanno identificato i presenti, e preso atto che un cittadino tunisino con regolare permesso di soggiorno, era venuto alle mani con un’altra persona per futili motivi, e dopo la discussione era andato in ospedale per farsi visitare e gli erano stati concessi alcuni giorni di prognosi. Tutti i protagonisti dell’incidente sono stati identificati dalla polizia che, dopo aver calmato gli animi, ha ripreso il suo giro di controllo. Alle 23, tuttavia, è giunta al 112 una seconda segnalazione, di un’altra lite violenta sempre in prossimità dello stesso locale di via Cavour. Subito sono giunte sul posti due volanti in giro di perlustrazione sul territorio. Gli agenti in servizio hanno trovato lo stesso tunisino di qualche ora prima che, ubriaco, aveva ingaggiato altre liti con gli avventori e minacciato il proprietario dell’attività commerciale di voler dare fuoco al locale. Alla vista dei poliziotti l’uomo ha quindi inveito contro di loro e quando hanno cercato di fermalo li ha colpiti a calci e pugni. Il cittadino straniero è stato quindi arrestato e chiuso in cella di sicurezza presso il Commissariato. L’uomo, M.A. classe ’84 sarà giudicato con rito direttissimo.