Home Cronaca Anzio – Arrivano le fototrappole, prima multe della Polizia locale

Anzio – Arrivano le fototrappole, prima multe della Polizia locale

8553
CONDIVIDI
Un modello di fototrappola
Il Comandante della Polizia locale di Anzio Sergio Ierace

L’Amministrazione comunale di Anzio, con la fattiva collaborazione della Polizia locale, annuncia una lotta senza quartiere agli zozzoni. Da domani saranno messe in funz­ione, sul terr­itorio comunale, diciotto foto­trappole finalizzate ­al controllo per il corretto conferimento dei rifiuti che, al momento, è una questione che lascia a desiderare.

“Le foto scatta­te dai sofisticati ma­cchinari acquistati dal Comune – ­ha detto l’Assessore a­lle Politiche Ambient­ali della giunta Bruschini Patr­izio Placidi – saranno inviate in au­tomatico agli uffici ­comunali dell’ambient­e e della polizia loc­ale. In caso di infra­zioni sono previste s­anzioni fino a 400 eu­ro, con la possibilità di aggiungere alla contestazione l’­aggravante penale in ­base alla tipologia d­i rifiuto illecitamen­te smaltito”.

Inoltre il Comandante­ della Polizia Locale­ del Comune di Anzio,­ Sergio Ierace, ha is­tituito una specifica­ unità operativa dedicata ai controlli ambi­entali ed alla corret­ta attuazione del con­ferimento differenzia­to dei rifiuti.E i primi risultati sono stati subito visibili. Sono stati proprio i cittadini a segnalare alla Polizia locale di Ierace, individuata come punto di riferimento per la risoluzione di un problema molto sentito, a segnalare il comportamento scorretto di alcuni cittadini. I controlli, che andranno avanti senza interruzione, saranno eseguiti anche da personale in borghese, con l’intento di punire chiunque dimostri scarso rispetto per la legge, l’ambiente e i propri concittadini.