Home Politica Alleanza civica e Ora contro Biogas e i politici di Anzio: “La...

Alleanza civica e Ora contro Biogas e i politici di Anzio: “La città non è con voi”

"Avevate promesso Neropolis, il Central Park, le terme, la movida tutto l’anno e invece questa città diverrà il polo regionale

227
CONDIVIDI
Una centrale biogas

“Avevate promesso Neropolis, il Central Park, le terme, la movida tutto l’anno e invece questa città diverrà il polo regionale dello smaltimento dei rifiuti”. Le associazioni Ora e Alleanza civica Anzio.

“Facile dire, come fece il sindaco nel corso di un pietoso consiglio comunale, che la colpa è di Placidi. I colpevoli siete voi, nessuno escluso. Bruschini, Alessandroni, Zucchini, Cafà, Bianchi, Attoni, Nolfi siete colpevoli tanto quanto Placidi, così come colpevoli tanto quanto voi sono tutti i consiglieri che sostenendo la maggioranza hanno, nella migliore delle ipotesi, girato la testa dall’altra parte. Questa città ci fu consegnata dai nostri avi per essere votata  ad un turismo di qualità. Quello stesso turismo che da 20 anni in ogni campagna elettorale molti di voi avete sostenuto – a parole – di voler stimolare, salvo poi stanziare –  nei fatti – risorse prossime allo 0.

Eccoci giunti ad oggi, dopo 20 anni di voi questa è ora la città della “monnezza” ed ora il vostro inno ai rifiuti avrà anche la sua cattedrale, proprio lì nei pressi di una scuola, là dove resitevano indomite le ultime aziende agricole locali. Ci ricorderemo della teatralità delle mozioni e quanto altro in consiglio dove tutti, ma proprio tutti, eravate fintamente sgomenti di quanto era alla vostra attenzione e ci ricorderemo del patto nelle segrete stanze per una mozione mai attuata: chissà se si parlò del problema o degli “effetti” a cascate del problema.

Non commentiamo l’elettorale ordinanza del Sindaco ma la abbiamo vista come il povero tentativo di illudere; tentativo schiantatosi sulle parole del Tar che vi ha detto: l’avete voluta e ve la tenete! Noi non saremo mai vostri complici: complici della “speciale” opposizione avuta che non ha risparmiato neanche il portavoce del M5S, affaccendato alla ricerca di una opposizione mai fatta. Noi rifiuteremo ogni accostamento con il vostro nome che imperituro dovrà restare associato allo scempio nel quale avete calato quella che senza di voi sarebbe stata certamente una città più bella. Ora con noi dovrete vedervela a viso aperto: saremo lo scudo contro le menzogne ed i comunicati di grande favore. Noi non siamo come Voi e presto capirete che la città non è con Voi!”.