Home Attualità Alternanza scuola-lavoro ad Anzio, in trasferta dal Chris Cappell College in fattoria

Alternanza scuola-lavoro ad Anzio, in trasferta dal Chris Cappell College in fattoria

605
CONDIVIDI

L’alternanza scuola-lavoro si configura come modo diverso di fare lezione, lontano dai banchi di tutti i giorni, col piacere di sporcarsi le mani con la terra ed imparare in un modo un po’ meno convenzionale.

Questo è quanto si prefigge l’alternanza scuola-lavoro, che punta ad un inserimento graduale dei ragazzi nel mondo del lavoro, già nel periodo della scuola superiore.

Dalla 22 febbraio al 10 marzo, anche degli studenti di Anzio hanno partecipato al programma, in virtù della convenzione stretta dal Chris Cappell College e la fattoria Riparo: tre ragazzi disabili che hanno “svolto lezione” a contatto con la terra, le piante e gli animali ospiti della fattoria didattica.

Gli studenti, accompagnati dai docenti dell’istituto e supportati dalle educatrici della fattoria didattica, si sono cimentati nelle attività quotidiane del lavoro agricolo riscoprendo un mondo da cui il panorama urbano ci ha pian piano allontanato: dalla preparazione del terreno alla potatura, dalla cura degli animali alla semina.

“È stato un piacere constatare i miglioramenti e i progressi maturati durante l’alternanza scuola-lavoro – ha commentato il presidente della cooperativa agricola, Luca Vita – una felice riprova di quanto il contatto con la terra consenta di fare in ambito educativo un segnale incoraggiante, non solo per il lavoro che svolgiamo in fattoria, ma anche per la nostra società, che proprio a partire dal lavoro agricolo può ritrovare un diverso modello di sviluppo non solo economico ma anche umano e sociale”.

(di Daniele Mancin)